PRODOTTI
PER L'IMPRESA
Protezione c/c e finanziamenti
Infortuni cliente

La chiave per proteggere la tua impresa a fronte di infortuni professionali o extraprofessionali dell'uomo chiave assicurato

 

 

Assicuriamo i protagonisti

L'uomo chiave rappresenta una risorsa fondamentale per lo sviluppo e la crescita dell'impresa.
Infortuni cliente interviene per azzerare gli impegni dei rapporti assicurati in essere con la banca, assicurando continuità alla tua azienda nel caso di infortuni professionali o extraprofessionali dell'uomo chiave assicurato.

Cosa offre

Una soluzione per ogni tipo di imprevisto: Infortuni cliente rimborsa gli impegni dell'azienda con la banca in caso di decesso dell'uomo chiave assicurato, invalidità permanente da infortunio uguale o superiore al 60% e rimborsa inoltre le eventuali rette di degenza sostenute.

Tre moduli, una scelta realmente su misura

PACCHETTO A

Si rivolge ai titolari di ditte individuali, ai partecipanti in qualità di soci delle società di persone intestatari di un conto corrente, di un libretto di risparmio nominativo, di un prestito, di un mutuo, di un prestito artigiano o di un prestito agrario. Prevede due tipi di rimborso:

- rimborso di una somma uguale al saldo di chiusura dei rapporti in essere presso la banca - sia a debito che a credito - fino a 150.000 euro. In caso di invalidità permanente la somma risarcita è raddoppiata (sempre nei limiti del massimale previsto);

- rimborso delle rette di degenza: fino a 52 euro al giorno (5.200 in totale) in caso di ricovero in ospedali, cliniche e case di cura.

 

PACCHETTO B

Si rivolge ai titolari previsti nel precedente pacchetto A.
Aggiunge ai rimborsi garantiti dal Pacchetto A un importo uguale alla somma delle operazioni di accredito eseguite sul rapporto dell'assiucrato nei 12 mesi precedenti quello dell'infortunio.

 

PACCHETTO C

Dedicato all'amministratore o altra persona designata per le società di capitali intestatari di un conto corrente, di un libretto di risparmio nominativo, di un prestito, di un mutuo, di un prestito artigiano o di un prestito agrario. Prevede due tipi di rimborso:

- rimborso di una somma uguale al saldo di chiusura dei rapporti in essere presso la banca - sia a debito che a credito - fino a 150.000 euro. In caso di invalidità permanente la somma risarcita è raddoppiata (sempre nei limiti del massimale previsto);

- rimborso delle rette di degenza: fino a 52 euro al giorno (5.200 in totale) in caso di ricovero in ospedali, cliniche e case di cura.